Hanno detto del Lönare Bressà 2011



Nel 150° anniversario dell'Unità d'Italia,
l'"Eroe dei due mondi" nella sua gagliarda posa e
l'indomita effigie della "Città della Leonessa" si
trasformano in agguerriti messaggeri
dell'edizione 2011 del "Lönare Bressà".


Due artisti e il “Lönare Bressà”
I due artisti, intenti a sfogliare l'edizione 2010
del "Lönare Bressà", sono Roberto Baggio
e Eugenio Busi. Baggio rimarrà l'ineguagliabile
fantasista che ha sublimemente disegnato la
bellezza del calcio. E nel cuore dei tifosi bresciani il
"Divin Codino" sarà sempre il numero uno
tra tutti coloro che hanno indossato
la maglia delle "rondinelle". Busi, dinamico presidente
dell'"Associazione Artisti Martino Dolci", è stato
ospite con una carrellata di quadri dell'edizione
dello scorso anno del "Lönare Bressà". Questa
espressiva fotografia, dono di Eugenio Busi,
è un cordiale messaggio di buon augurio
indirizzato a quanti sono impegnati (nella pittura,
nella scrittura e nei vari campi d'azione)
a tramandare i tradizionali valori della brescianità.


"Bresciaoggi" del 23.12.10

"Giornale di Brescia " del 14.12.10


"La Voce del Popolo " del 24.12.10
Recensioni sul "Lönare Bressà 2010"
sono state riportate da varie
testate di periodici, da siti web
e trasmesse dalle emittenti
radiotelevisive locali.